Letterature dal Fronte

Associazione culturale



L’ultima letteratura  di guerra


Premio internazionale CITTA’ DI CASSINO: LETTERATURE DAL FRONTE

– conoscere le crisi dell’umanità per costruire la pace-”

La guerra al fronte
quella con due armate
una contro l’altra
fornitrici

di morte o vittoria
di sangue e di orrori
e di sfrenata licenza
fra gli uomini

tornerà  sui confini d’Europa
dove in tempo di pace
si passava col passaporto
e si cambiava spesso lingua?

Tornerà coi racconti
dal fascino mortale e fantastico,
con le colonne di gente inerme
in fuga dal rombo dei cannoni,

che annunciavano l’arrivo
degli omicidi in divisa
e l’ora di sintassi
dei maestri fatali?

No,  non tornerà
neppure col minimo ordine
che permetteva qualche rispetto
per bambini, donne e feriti.

Tornerà forse
matrigna d’ogni regola
tra grappoletti d’eroi,
grandi ceste di terrore,

schidionate di martiri e suicidi
passerelle di femmine armate
asili di bombaroli
minestroni di scoppi.

E allora felice sarà chi non ci sarà
e non potrà raccontare ai lettori
in che cosa di turpe verrà  battuto
l’ultimo record del male

Stanislao Nievo

Il premio si propone di raccogliere, esaminare, valutare e premiare  uno o più autori che raccontano le storie, gli avvenimenti, le testimonianze , nate sui fronti di guerra.
Lo scopo letterario del Premio è quello di enucleare attraverso una lente di ingrandimento, quale  è ogni premio letterario, il rapporto tra letteratura ed avvenimenti bellici con particolare rilievo agli aspetti storici ed umani delle opere; come evolve lo stile, l’attenzione, la sensibilizzazione dell’autore di fronte - e spesso dentro - le tragedie che sconvolgono l’umanità.
Il Premio si pone con ambizione, l’obiettivo di individuare un metro di analisi di una tale letteratura che ponga in primo piano le diverse e modernissime forme di guerra che, spesso, rimangono latenti e che attengono a problematiche irrisolte dell’umanità come le tensioni etniche e religiose, le grandi epidemie, le tragedie legate alla sopravvivenza di  intere popolazioni.

Il Premio letterario internazionale Città di Cassino: letterature dal fronte – conoscere le crisi dell’umanità per costruire la pace

intende  trasferire a livello europeo gli obiettivi sopra citati coinvolgendo di volta in volta nell’organizzazione due Paesi Europei ed in particolare quelle città che come Cassino hanno conosciuto gli orrori della guerra e delle sopraffazioni.
Al fine di rendere più tangibile il coinvolgimento, promuoverà scambi di visite di giovani e studenti dei paesi compartecipanti.

foto prov home

Senza titolo 1

Concerto di Emanuele Frenzilli pic

Stanisalo Nievo, di recente scomparso, è stato tra i primi estimatori del “Premio internazionale città di Cassino: Letterature dal fronte- conoscere le crisi dell’umanità per costruire la pace”; ha fatto parte della giuria degli esperti ed aveva accettato con entusiasmo di essere il consulente scientifico della Rivista che accompagnerà le edizioni del Premio stesso.
Alla cerimonia di consegna dei premi, nella prima edizione 2006, Stanislao Nievo ci  ha dedicato questa poesia  che noi pubblichiamo nella prima pagina del nostro sito per onorare un personaggio di rilievo della letteratura italiana e per ricordare soprattutto un amico che ci è stato vicino con la sua sensibilità, intelligenza e passione.

(Clara Abatecola

Segretario Generale)

2 cassino

3 cassino

autori

Comunicati

5 e 6 ottobre
Il 5 e 6 ottobre p.v., gli studenti della Rete delle scuole di ...
Leggi tutto... Zoom
Cassino 14 febbraio 2015
Cassino 14 febbraio 2015   Il Liceo linguistico e Liceo per ...
Leggi tutto... Zoom
Cassino 5 marzo 2015
Cassino 5 marzo 2015   COMUNICATO STAMPA  la Rete ...
Leggi tutto... Zoom

logo 150 anni italia

2009

2010 manigest

2010 vincitori

2013

top2014